Parrucchieri rubavano bancomat clienti

Approfittavano del fatto che le clienti lasciavano le borse incustodite per rubare i bancomat, ed i relativi codici pin, ed effettuare arbitrariamente prelievi. É l'accusa in base alla quale i carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari, a Castrovillari, i titolari di un salone da parrucchiere, Francesco Rio, di 45 anni, e Gilda Rosaria Vigna, di 46, compagni nel lavoro e nella vita. La donna, secondo la ricostruzione dei carabinieri, distraeva le clienti consentendo al complice d'impossessarsi furtivamente dei bancomat, che poi, una volta effettuati i prelievi illegali, rimetteva nelle borse delle proprietarie, che così non si accorgevano di nulla. I due arresti sono stati fatti in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare emesse su richiesta della Procura della Repubblica di Castrovillari. I reati contestati a Rio ed alla compagna sono furto aggravato ed appropriazione indebita.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Siritide
  2. La Siritide
  3. CN24
  4. La gazzetta del mezzogiorno
  5. La Siritide

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Noepoli

FARMACIE DI TURNO